La catena russa “Svetofor” annuncia altri 22 negozi in Serbia

Ci sono 18 supermercati della russa “Svetofor” in Serbia e altri 22 negozi dovrebbero essere aperti entro la fine del 2023, fa sapere la stessa azienda a “New Economy”.

La “Svetofor” fa parte del gruppo russo “Torgservis”, che opera in Serbia con due società indipendenti: la “Beltorg” (mercati Svetofor) e la “Ros Produkt Servis Beograd” (mercati MERE). Dei nuovi punti sono stati aperti nella seconda metà di febbraio a Belgrado, Cacak, Kikinda e Trstenik e hanno mostrato una buona risposta alla domanda.

La posizione dei supermercati copre quasi tutte le aree del Paese ma entro la fine del 2023 è prevista l’apertura di altri 22 negozi nelle grandi città dove ancora non ci sono e anche Belgrado, scrive “Nova ekonomija”. I primi supermercati erano stati aperti alla fine di febbraio dello scorso anno a Subotica e Krusevac. Secondo fonti aziendali, “il primo anno di lavoro in Serbia è stato un anno di sviluppo, di test, comprensione del mercato, raccolta di statistiche, analisi degli indicatori e monitoraggio delle esigenze dei clienti”.

Durante l’anno sono stati aperti 20 negozi, ma due hanno chiuso, il primo a causa di un incendio, il secondo perché mal posizionato e quindi non redditizio.

Photo credits: “Youtube.com/MLADENOVAC UŽIVO”

https://www.ekapija.com/news/3640325/ruski-lanac-marketa-svetofor-najavljuje-jos-22-prodavnice-u-srbiji

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top