La catena di moda irlandese “Primark” guarda anche alla Serbia

L’azienda irlandese di abbigliamento “Primark” sta valutando di entrare in diversi Paesi dell’Europa sud-orientale, scrive il portale “Retail Serbia”. La catena di moda sta valutando la possibilità di entrare in diversi mercati, citando come possibili sedi Serbia, Bulgaria, Romania e Grecia.

Ufficiosamente, il primo Paese in cui potrebbe aprire i suoi centri di vendita al dettaglio è la Bulgaria. I rappresentanti dell’azienda hanno già avviato trattative su possibili ubicazioni per le loro strutture in altri Paesi, anche se al momento non ci sono informazioni più precise.

La “Primark” è una catena di moda irlandese, parte del gruppo di moda britannico “ABF”. L’azienda è stata fondata nel 1969 e attualmente gestisce più di 390 centri di vendita al dettaglio in Austria, Belgio, Polonia, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Paesi Bassi, Portogallo, Spagna, Slovenia, Gran Bretagna e Stati Uniti.

Alcuni edifici coprono anche un’area di 5-10 mila metri quadrati. Nel 2019 la “Primark” è entrata nel mercato sloveno. Offre molti propri marchi di moda e il maggior numero di fornitori si trova in Bangladesh, India, Turchia, Romania…

https://www.b92.net/biz/vesti/srbija.php?yyyy=2021&mm=03&dd=11&nav_id=1825489

Photo credits: “Shutterstock/Grand Warszawski”

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top