La BERS abbassa le proiezioni di crescita della Serbia al 2%

La Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (BERS) ha dichiarato di aspettarsi che il prodotto economico della Serbia aumenti del 2,0% nel 2023, abbassando di 1,3 punti percentuali la previsione di settembre.

Nel 2024, il prodotto interno lordo (PIL) della Serbia dovrebbe crescere del 3,5%, ha dichiarato la BERS in un aggiornamento del suo rapporto sulle prospettive economiche regionali di giovedì.

La produzione economica della Serbia è cresciuta dello 0,4% reale su base annua nel quarto trimestre del 2022, ha dichiarato l’ufficio statistico del Paese in una stima flash di gennaio.

La produzione economica della regione dei Balcani occidentali della BERS dovrebbe scendere al 2,2% nel 2023 da un tasso di crescita stimato del 3,0% nel 2022, prima di espandersi al 3,4% nel 2024.

La BERS ha inoltre dichiarato che anche i Paesi dell’Europa sudorientale sono stati resistenti agli shock, ma hanno registrato tassi di crescita inferiori nella seconda metà dello scorso anno e si prevede che cresceranno dell’1,5% quest’anno e del 3,1% nel 2024.

(Politika, 16.02.2023)

https://www.politika.rs/sr/clanak/537946/srbija-rast-evropa

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top