La bandiera più bella del mondo è quella della Serbia

In un sondaggio fatto sul sito web “Ranker”, a cui hanno partecipato più di un milione di persone, la bandiera serba è stata dichiarata la più bella del mondo.

La bandiera della Serbia nella graduatoria del sito citato occupa il primo posto davanti alle bandiere del Tibet, del Montenegro, della Turchia e delle bandiere dell’ex SFRY. Tra i primi 10 posti anche le bandiere della Nuova Zelanda, del Regno di Jugoslavia, del Kazakistan, dei territori francesi di St. Pierre e Miquelon e dell’Argentina.

La bandiera del Kosovo è al 221° posto, mentre la bandiera dell’Albania è al 123°. La Croazia è al 15° posto, la Macedonia del Nord al 18° e la Bosnia-Erzegovina al 22°.

Il diacono Hadzi Nenad Jovanovic ha sottolineato che la prima bandiera, in alcune fonti storiche, riguardanti la Serbia e i governanti serbi viene menzionata durante la prima incoronazione serba del re Mihajlo Vojislavljevic, che ricevette la corona da papa Gregorio VII. “Insieme alla corona, il re ricevette anche una bandiera che si dice sia la bandiera di San Pietro. Questa è la prima bandiera che si può associare alla Serbia”.

Lui sottolinea che gli stemmi apocrifi dei Nemanjić hanno un’aquila bicipite e che loro avevano il diritto di indossare un’aquila bicipite sui loro abiti reali, in diversi colori, secondo la gerarchia. L’aquila bicipite è stata documentata sullo stemma serbo al potere già dai tempi del despota Stefan Lazarević, il primo sindaco di Belgrado, che fece di Belgrado la capitale della Serbia. Su una delle sue monete sullo scudo c’è un’aquila bicipite. Era stata utilizzata prima, ma questa è stata la prima volta che viene utilizzato come stemma della Serbia in senso araldico corretto”, ha concluso Jovanovic.

Srpska zastava najlepša na svetu

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top