La Banca nazionale di Serbia alza il tasso di interesse di riferimento – Aumentano le rate dei prestiti

La Banca centrale della Serbia ha deciso di aumentare il tasso d’interesse di riferimento di 25 punti base al 5,75% per contrastare le pressioni inflazionistiche, ha dichiarato giovedì.

La banca centrale ha aumentato il tasso di interesse sui prestiti di 50 punti base, portandolo al 7%, mentre quello sui depositi è stato mantenuto al 4,5%, si legge in un comunicato.

Le pressioni inflazionistiche sui mercati globali e nazionali sono risultate più forti e persistenti di quanto previsto in precedenza, ha osservato la Banca nazionale di Serbia (NBS), aggiungendo che la tendenza richiede un ulteriore inasprimento della politica monetaria.

“Nel suo processo decisionale, il Consiglio di amministrazione della NBS è stato guidato dal persistere di elevate pressioni sui costi globali e dall’inflazione importata, nonostante i segnali di allentamento, nonché dalla necessità di contenere i loro effetti di secondo impatto sulla crescita dei prezzi interni attraverso le aspettative di inflazione e di incidere su una parte delle pressioni dal lato della domanda. Le NBS aiutano quindi l’inflazione a imboccare un sentiero discendente e a rientrare nella fascia di tolleranza dell’obiettivo fino alla fine dell’orizzonte di proiezione. La trasmissione degli aumenti dei tassi finora effettuati ai tassi dei mercati della moneta, dei prestiti e del risparmio segnala l’efficacia del meccanismo di trasmissione della politica monetaria attraverso il canale dei tassi d’interesse. Inoltre, mantenendo la relativa stabilità del dinaro rispetto all’euro, la NBS contribuisce in modo significativo a contenere l’effetto di ricaduta dell’aumento dei prezzi delle importazioni sui prezzi interni e alla stabilità macroeconomica complessiva in un contesto di elevata incertezza globale”, ha dichiarato la NBS in un comunicato stampa.

Gli ultimi dati pubblicati dall’ufficio statistico nazionale hanno mostrato che i prezzi al consumo della Serbia sono aumentati del 15,8% su base annua a gennaio, dopo l’aumento del 15,1% del mese precedente.

La banca centrale terrà la prossima riunione per fissare i tassi il 6 aprile.

(Nova.rs, 09.03.2023)

https://nova.rs/vesti/biznis/nbs-povecala-kamatnu-stopu-poskupece-i-rate-vasih-kredita/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
× Thinking to invest in Serbia? Ask us!