La Banca mondiale approva il credito per la ricerca scientifica: 48 milioni di dollari per l’innovazione e la conoscenza in Serbia

Lo sviluppo economico della Serbia, basato sulla conoscenza e l’innovazione, sarà alimentato da un nuovo prestito della Banca mondiale di 48 milioni di dollari approvato dal Consiglio di amministrazione della Banca mondiale.

Questo prestito, concesso venerdì, finanzierà il progresso e la qualità della ricerca scientifica che ha il potenziale per essere commercializzata, e fornirà finanziamenti per lo sviluppo delle imprese coinvolte, ha affermato la Banca mondiale.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

Inoltre, si dice che questo prestito finanzierà le attività del nuovo Fondo scientifico e sosterrà la cooperazione tra ricercatori e uomini d’affari locali con persone della diaspora serba.

Sebbene il potenziale innovativo e imprenditoriale della Serbia stia crescendo, oggi è ostacolato da bassi investimenti pubblici e privati ​​in ricerca e sviluppo, finanziamenti scientifici inefficienti e non competitivi e scarsa collaborazione pubblico-privato.

Solo lo 0,9% è investito in ricerca e sviluppo e questo è in media ben al di sotto dell’investimento del 2,03% nell’Unione Europea. La maggior parte dei soldi proviene dallo Stato e ciò dimostra che il settore privato sta investendo incredibilmente poco in ricerca sviluppo e innovazione, il che rappresenta una debolezza del mercato. Si richiede che i finanziamenti pubblici e altri tipi di incentivi stimolino l’innovazione del mercato, fanno sapere dalla Banca mondiale.

Oltre a finanziare lo sviluppo istituzionale e la gestione del Fondo scientifico, questo prestito sarà, come al solito, utilizzato per i progetti del Fondo scientifico selezionati attraverso un processo concorrenziale.

Continuando il sostegno di lunga data della Banca mondiale, insieme all’UE, al Fondo di sviluppo serbo questo prestito darà anche sovvenzioni per accelerare lo sviluppo di imprese innovative, supportando il tutoraggio, l’accesso degli investitori e l’ingresso in nuovi mercati.

“Il supporto sarà fornito per due tipi di attività: una nelle prime fasi di sviluppo (a livello di idee) e l’altra per la crescita (espansione) di imprese innovative. Saranno coinvolte in totale 40 aziende. La pietra angolare di questo programma sarà la condivisione delle conoscenze con centri di innovazione nazionali ed esteri, incubatori e investimenti sicuri”, ha concluso la Banca mondiale.

https://www.blic.rs/biznis/vesti/za-inovacije-i-znanje-u-srbiji-48-miliona-dolara-svetska-banka-odobrila-kredit-za/vy8l9zr

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top