La banca Hypo Alpe Adria inverstirà in Serbia 2 miliardi di euro entro 2022

Il Gruppo Hypo Alpe Adria continuerà ad operare in Serbia e nella regione, investendo  più di due miliardi di euro entro il 2022, ha detto ieri a Belgrado il presidente del comitato esecutivo della Hypo Group, Urich Kissing.

“La Hypo Bank si focalizzerà nell’espandere le attività con i clienti e con le piccole e medie imprese, perché in questo settore vi è il maggior potenziale di crescita”, ha detto Kissing, dirigente del gruppo operante  in Serbia, in Croazia, in Slovenia, in Bosnia ed Erzegovina e in Montenegro, aggiungendo che l’intenzione è investire e sviluppare le attività su una base sostenibile e redditizia.

“I fondi per oltre due miliardi di euro per la liquidità e per il capitale consentiranno lo sviluppo del business”, ha detto Kissing, rimarcando che col tempo le banche dovranno sviluppare un proprio fondo per il finanziamento. Il Gruppo Hypo nei Balcani ha circa 1,2 milioni di clienti e 250 sportelli in cinque paesi della regione ed è stato recentemente comprato dal Fondo di Investimenti Advent e dalla Banca Europea Ricostruzione e Sviluppo.

(Beta/Ekapija, 28.07.2015)

 

 

Share this post

scroll to top
More in Banca Europea Ricostruzione e Sviluppo, banche, economia
I tedeschi apriranno 3000 posti di lavoro in Serbia?

Un businessman e tre aziende puntano all’Industria belgradese della birra

Close