La Banca del Consiglio d’Europa approva prestiti a 11 Paesi, tra cui la Serbia

La Banca di sviluppo del Consiglio d’Europa (CEB) ha approvato prestiti per un totale di 1,3 miliardi di euro a 11 Paesi, tra cui la Serbia.

Questi prestiti mirano ad affrontare questioni sociali critiche come la microfinanza, la sanità, l’istruzione e la ricostruzione post-catastrofe. Tra i progetti approvati vi sono prestiti per sostenere le imprese femminili economicamente vulnerabili in Bosnia ed Erzegovina, finanziare la costruzione di strutture sanitarie in Finlandia, migliorare l’accesso all’acqua potabile in Francia, potenziare le infrastrutture scolastiche in Germania e Islanda, sostenere le microimprese in Polonia, fornire finanziamenti alle imprese rurali in Serbia, contribuire alle infrastrutture sociali in Slovacchia, migliorare i servizi sanitari in Spagna, aiutare gli sforzi di recupero post-terremoto in Turchia e rafforzare il meccanismo di compensazione dell’Ucraina per le abitazioni distrutte. 

“Un prestito di 6 milioni di euro alla società per azioni 3Bank, con sede a Novi Sad, contribuirà a sostenere le imprese rurali e gli agricoltori delle aree remote e a colmare le lacune della microfinanza in Serbia. Il prestito è destinato ai piccoli agricoltori, ai microimprenditori non bancarizzati, alle imprenditrici individuali, alle start-up e ai piccoli commercianti. Il finanziamento della CEB colma le lacune critiche del settore della microfinanza in Serbia, vitale per la crescita delle imprese, la creazione di posti di lavoro e lo sviluppo inclusivo. Affrontando problemi come l’emigrazione e la fuga dei cervelli, derivanti dalle limitate opportunità di lavoro autonomo e dal basso tenore di vita, il prestito della CEB fornisce un significativo valore sociale”, si legge nel comunicato stampa della Banca.

Il prestito è stato approvato pochi giorni dopo che il presidente serbo Aleksandar Vucic ha dichiarato che l’adesione del Kosovo al Consiglio d’Europa comporta l’espulsione della Serbia dall’organizzazione.

(N1, 26.03.2024)

https://n1info.rs/biznis/srbija-medju-zemljama-koje-dobijaju-zajam-od-banke-saveta-evrope/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top