La Banca centrale serba decide di mantenere il tasso d’interesse di riferimento al 6,5%

La Banca centrale serba ha deciso giovedì di mantenere il tasso d’interesse di riferimento invariato al 6,5%.

Nel prendere questa decisione, la banca centrale è stata guidata dall’ulteriore riduzione delle pressioni inflazionistiche globali e dalla traiettoria discendente dell’inflazione interna, si legge in un comunicato.

La Banca nazionale di Serbia (NBS) ha lasciato invariati anche il tasso sui depositi e quello sui prestiti, rispettivamente al 5,25% e al 7,75%.

La NBS ha anche tenuto conto del continuo allentamento delle pressioni sui costi e della riduzione dell’inflazione a livello globale, ha aggiunto.

La banca centrale ha modificato l’ultimo tasso di riferimento a luglio, aumentandolo di 25 punti base al 6,5% per contrastare le pressioni inflazionistiche.

Gli ultimi dati pubblicati dall’ufficio statistico nazionale hanno mostrato che la crescita dei prezzi al consumo in Serbia è rallentata all’8% su base annua a novembre, dopo essere scesa all’8,5% il mese precedente.

La banca centrale terrà la prossima riunione per la fissazione dei tassi l’8 febbraio.

(Danas, 12.01.2024)

https://www.danas.rs/vesti/ekonomija/nbs-zadrzala-kamatnu-stopu-na-65-odsto-2/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
× Thinking to invest in Serbia? Ask us!