KZ: Ristoranti al lavoro fino alle 20, test PCR obbligatorio in entrata, torna la scuola in presenza

Su raccomandazione dell’Unità di crisi per la protezione della salute della popolazione (KZ), il governo della Serbia ha deciso di mantenere in vigore tutte le misure precedenti per combattere la diffusione del coronavirus.

Secondo l’annuncio del Governo, la decisione di mantenere le misure si riferisce al test PCR obbligatorio per l’ingresso nel Paese, nonché al lavoro delle strutture di ristorazione fino alle ore 20:00. I negozi di alimentari continueranno invece a funzionare fino alle 21:00.

Resta in vigore altresì la decisione di vietare il raduno di più di cinque persone, così come l’obbligo di indossare le maschere negli spazi chiusi.

Sulla base della valutazione epidemiologica, si è deciso che le lezioni nelle scuole primarie e secondarie proseguiranno dal 18 gennaio, secondo la dinamica di settembre.

Gli studenti delle scuole medie e superiori frequenteranno le lezioni a scuola ogni due settimane, a turno, mentre gli studenti delle scuole elementari andranno a scuola a giorni alterni.

Vlada potvrdila preporuke Štaba: Ugostitelji i dalje do 20h, obavezan PCR test

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... coronavirus, KZ, PCR, ristoranti
Popadić: “Ci toglieremo le maschere quando saranno vaccinate abbastanza persone”

Non solo con la vaccinazione si potrà ottenere il passaporto COVID

Chiudi