Kurti: “Voterei per l’unificazione del Kosovo con l’Albania”

Il leader kosovaro Albin Kurti, vincitore delle elezioni parlamentari della scorsa settimana, ha detto che voterebbe per l’unificazione del Kosovo e dell’Albania in un possibile referendum se questo potesse essere condotto in modo pacifico e democratico.

Pochi giorni dopo che la sua coalizione ha ottenuto il maggior numero di voti alle elezioni in Kosovo, Kurti ha detto a “Euronews” che è necessario cambiare la Costituzione del Kosovo prima di un tale referendum.

“L’articolo 1.1 della nostra costituzione è in conflitto con l’articolo 1.3. L’articolo 1.1 afferma che il Kosovo è un Paese indipendente sovrano e l’articolo 1.3 afferma che il Kosovo non può essere annesso a un altro Paese. Credo che la piena indipendenza significhi poter entrare in una federazione con l’Albania o entrare a far parte dell’UE”, ha detto l’ex Premier del Kosovo.

Lo stesso ha affermato che il Kosovo non ha ancora una legge sui referendum e che la questione dei rapporti con l’Albania potrebbe essere risolta con due referendum, in Albania e in Kosovo, riferisce “Kossev”.

“Quando rafforzeremo lo Stato in Kosovo e quando potremo farlo in modo pacifico e democratico, penso che voterei “sì” all’unificazione con l’Albania”, ha detto Kurti.

Riguardo alla prosecuzione del dialogo tra Belgrado e Pristina, Kurti ha affermato che “è necessario che la Serbia si confronti col proprio passato”.

“Ha provocato quattro guerre nell’ex Jugoslavia e sembra che nel Paese non ci siano rimorsi o scuse per questo. È importante che dei cambiamenti avvengano in Serbia per quanto riguarda il modo in cui vedono il Kosovo. È necessario che la Serbia si guardi allo specchio e non guardi il Kosovo attraverso un binocolo militare. E che riconosca la nostra indipendenza. Penso che la Serbia abbia bisogno di un Charles de Gaulle francese che le dica che è grande anche senza il Kosovo, proprio come Charles de Gaulle ha detto che la Francia è grande senza l’Algeria”.

Il leader ha detto di essere pronto a impegnarsi in un dialogo che andrebbe a beneficio delle persone, ma ha aggiunto che “pensa che non sia accettabile che qualcuno interferisca nel dialogo” in cui Pristina “dovrebbe compensare lo Stato serbo per la perdita del Kosovo”, durante il regno di Milosevic.

http://www.politika.rs/scc/clanak/473178/Kurti-Mislim-da-bih-glasao-za-ujedinjenje-Kosova-i-Albanije

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... Albania, Kosovo
Il metropolita Porfirije serio candidato a diventare il nuovo patriarca serbo

Macron sollecita Kurti al dialogo con Belgrado

Chiudi