Krstic: Valutiamo varie ipotesi per la riforma fiscale

Il ministro delle Finanze ha annunciato che le misure non saranno rese note prima dell’accordo sulla riforma.

Dopo aver pubblicato ieri indiscrezioni sull’introduzione di una supertassa sui redditi più alti, nell’edizione odierna il quotidiano Blic ha precisato quelli che dovrebbero essere i contenuti della manovra: i prelievi sugli stipendi dovrebbero partire da un minimo del 5% per le paghe oltre i 100.000 dinari, per arrivare ad un massimo del 20% per  i salari al di sopra dei 200.000 dinari.

Il ministro non ha voluto commentare la notizia, sostenendo che sarebbe “irresponsabile” fornire delle cifre allo stato attuale e rimandando ad ottobre una presa di posizione ufficiale. Krstic ha detto che “la riforma fiscale è una cosa seria su cui stiamo lavorando e non va presa sottogamba; non ne daremo notizia attraverso i giornali prima di un accordo interno”. Egli ha anche dichiarato che il Ministero vuole consultarsi con varie istituzioni – come il Consiglio Fiscale e l’intero Governo – e che la riforma potrebbe essere attuata in più fasi.

(blic.rs, 12.09.2013)

krstic

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top