Kovacevic: “Il debito estero della Serbia non è mai stato così alto, il governo regala il denaro preso in prestito”

Il Movimento “Da se struka pita” ha annunciato che, secondo i suoi calcoli, il debito estero della Serbia è di 35 miliardi di euro e che “non è mai stato così grande”, così come che il governo serbo continua a “indebitarsi per conto dei suoi cittadini per arricchirsi velocemente regalando poi il denaro preso in prestito”.

“E non ne ha diritto, dal momento che non ha restituito i soldi sottratti illegalmente ai pensionati. Avete mai sentito nella vita reale che una persona si indebita sempre più e regala denaro allo stesso tempo?”, ha affermato in una nota il presidente del Movimento, Vladimir Kovacevic. Lo stesso ha valutato che la pressione esercitata dal governo serbo sul settore privato, “aumentando irrealisticamente lo stipendio del settore pubblico dell’8%”, non è buona.

“Ecco perché le aziende private devono aumentare gli stipendi dei propri dipendenti al fine di non perderli anche se il loro business non è cresciuto affatto. L’aumento delle entrate delle società private e l’aumento delle entrate di bilancio dello Stato della Serbia è causato dal flusso inflazionistico e dall’aumento dei prezzi di tutti i beni, e non dalla reale crescita delle tendenze economiche e di investimento”.

Secondo lui governo “ha urgentemente bisogno di rinunciare al populismo, perché a lungo termine non ha portato nulla di buono a nessuno” ed è necessario indirizzare tutte le risorse disponibili solo verso “un vero lavoro per recuperare il ritardo con salari irrealistici di crescita”. Kovacevic ha affermato che una delle misure concrete più importanti per superare con successo i problemi imminenti è il sostegno agli imprenditori nazionali e alle società serbe, non a quelle straniere.

https://www.danas.rs/vesti/ekonomija/kovacevic-spoljni-dug-srbije-nikad-nije-bio-veci-vlada-srbije-poklanja-pozajmljeni-novac/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top