“Komercijalna Banka” è ufficialmente proprietà della slovena “NLB”

Alla “Komercijalna Banka” è tutto pronto per i nuovi proprietari sloveni. Il recente cambiamento del consiglio di amministrazione della stessa ha indicato che l’operazione è stata finalmente completata e che la “Nova ljubljanska banka” (NLB), ha rilevato l’istituto finanziario nazionale.

Nella sessione straordinaria dell’Assemblea generale degli azionisti di “Komercijalna Banka”, il Consiglio di amministrazione della banca è stato sostituito e sono stati nominati nuovi membri della slovena “NLB”. La stessa Banca nazionale serba (NBS) ha confermato che il processo di acquisizione è terminato.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

“La procedura su questa richiesta della “Nova Ljubljanska banka” per l’acquisizione della proprietà in “Komercijalna banka” si è conclusa il 9 dicembre, con l’adozione della decisione della Banca nazionale di Serbia, che ha dato il consenso preventivo a NLB all’acquisizione della proprietà del controllo diretto, che consentirà l’83,23% sui diritti di voto”.

Da quando è stata pubblicata la notizia, a fine febbraio, che “Komercijalna banka” sarebbe stata ceduta alla slovena “Nova ljubljanska banka” per circa 450 milioni di euro, il rilevamento ufficiale è atteso da quasi dieci mesi.

Il Ministro delle finanze Sinisa Mali aveva precedentemente annunciato che la transazione sarebbe stata completata entro la fine dell’anno. Come è stato detto in precedenza dalla “NBS”, si stava solo aspettando che la “NLB” ottenesse tutti i documenti per ottenere il consenso per l’acquisizione.

https://www.novosti.rs/vesti/ekonomija/945871/komercijalna-zvanicno-slovenacka-deset-meseci-nakon-sto-domaca-banka-prodata-nlb-transakcija-zavrsena

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... acquisto Komercijalna Banka, NBS
Mezzo miliardo è la perdita di rimesse dall’estero in Serbia

La “NBS” abbassa il tasso di interesse all’1%

Chiudi