Knezevic: il governo continuerà a fornire incentivi per il lavoro

Il Governo serbo continuerà a concedere incentivi per il lavoro considerando l’interesse crescente degli imprenditori stranieri per gli investimenti in Serbia nei primi mesi di quest’anno, secondo quanto ha dichiarato il Ministro serbo dell’Economia Goran Knezevic.

Knezevic ha aggiunto che la relazione compilata da Ernst & Young, che dimostra che la Serbia è al sesto posto in Europa per numero di posti di lavoro creati come risultato degli IDE, rappresenta un’altra prova di quanto le misure del governo stiano ottenendo ottimi risultati in termini di nuova occupazione.

Il Ministro ha confermato che la politica di incentivazione del lavoro proseguirà: “Fin dall’inizio di quest’anno abbiamo stipulato accordi con nove grandi aziende che intendono investire quasi 60 milioni di euro nel nostro paese e creare oltre 4.000 nuovi posti di lavoro”, ha sottolineato Knezevic, aggiungendo che quest’anno sono attesi risultati anche migliori. Sono 72 le società estere in Serbia che a metà marzo contavano 39.953 dipendenti, il che significa che hanno assunto 27.570 persone nell’ultimo anno.

“Questi sono i migliori risultati mai raggiunti, e va considerato inoltre il calo del tasso di disoccupazione. Possiamo affermare con fiducia che il sostegno del governo al nuovo impiego sta dando risultati. Non solo il tasso di occupazione è cresciuto, ma le nostre piccole e medie imprese hanno anche ampliato le loro attività, incrementando la competitività della nostra economia”, conclude Knezevic.

(Blic, 30.05.2017)

http://www.blic.rs/vesti/ekonomija/knezevic-vlada-nastavlja-podsticaj-zaposljavanju/wxk5fse

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top