Karic disposto a partecipare alla gara per PKB

L’imprenditore e il leader del Movimento Potere serbo, Bogoljub Karic, ha annunciato di essere pronto a partecipare alla gara per l’acquisizione di PKB, in quanto, a suo avviso, l’attuale governo è riuscito a portare ordine nella “giungla della privatizzazione” che minacciava di ridurre in ginocchio economicamente la Serbia.

L’imprenditore ha smentito le indiscrezioni mediatiche relative alla sua insoddisfazione nei confronti del Presidente serbo Aleksandar Vucic, responsabile di non avergli consentito l’acquisizione della società senza gara, precisando di non essersi ancora mai impegnato per la PKB.

“Questa è la differenza tra l’ex governo e quello attuale. Il Presidente serbo e il governo stanno facendo tutto quanto in loro potere per rendere le regole e le leggi ugualmente applicabili a tutti. Il governo e il Presidente hanno mantenuto la loro promessa in base alla quale le offerte saranno pubbliche. L’ex governo ha preso tutto quello per cui io e la mia famiglia abbiamo lavorato duramente nell’ultimo mezzo secolo. Vogliamo tornare in Serbia e lavorare qui”, ha dichiarato Karic.

La PKB è una delle più antiche e più grandi aziende agricole in Serbia, e, secondo i media, Karic sarebbe disposto a offrire 30 milioni di euro per la società, una cifra quattro volte inferiore al suo valore reale.

Il governo serbo ha stimato il valore di PKB a 145 milioni di euro.

(Vecernje Novosti, 08.30.2017)

http://www.novosti.rs/vesti/naslovna/ekonomija/aktuelno.239.html:683379-Karic-spreman-da-kupi-PKB

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top