Jelena Trivan e il suo stipendio da 7000 euro

Secondo “Nova”, Jelena Trivan, direttrice della Gazzetta Ufficiale serba e recentemente anche direttrice generale della compagnia telefonica “M:tel” in Bosnia ed Erzegovina, guadagnerebbe quasi 7.000 euro al mese per queste due posizioni in due Paesi diversi. Grazie ai suoi stretti legami con il Partito progressivo serbo, la Trivan riceverebbe un compenso pieno in entrambe le società.

Un tempo rappresentante in vista del Partito Democratico e oggi colonna del Partito progressivo serbo, da due mesi guida due società in due Paesi diversi. È responsabile delle operazioni della Gazzetta Ufficiale e, dal 15 ottobre, di “M:tel” in Bosnia Erzegovina. Non solo, è anche nel consiglio del “Filmski Centar.”

La stessa afferma che come direttrice della Gazzetta Ufficiale guadagna circa 200.000 dinari al mese. Come ha scritto “Nova” però non ha riferito all’Agenzia per la prevenzione della corruzione il suo reddito e la sua funzione in “M:tel”, di proprietà di “Telekom Srbija” e avrebbe dovuto farlo entro un mese, cioè entro il 15 novembre. Tuttavia, non lo ha fatto e i dati su quanto guadagna in Bosnia-Erzegovina non sono ora disponibili.

Va ricordato che il nome di Jelena Trivan si è recentemente sentito a causa della decisione del consiglio di amministrazione del “Filmski Centar”, di cui è presidente, di ribaltare la decisione della commissione di aiutare finanziariamente i film di eminenti registi come Srdjan Dragojevic, Goran Markovic e Zelimir Zilnik, noti oppositori del regime.

Photo credits: “Nova.rs”

Vučićeva uzdanica: Jelena Trivan mesečno na dva mesta prima skoro 7.000 evra

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top