Jat Airways: 300 euro per anno lavorato a chi si dimette

Queste sono le condizioni, leggermente migliori poiché ora l’offerta di 300 euro vale per tutti i dipendenti.

Il consiglio di amministrazione della Jat oggi annuncerà la decizione del governo serbo di rilanciare il programma di incentivi alle dimissioni attraverso l’offerta di 300 euro per ogni anno lavorato nella compagnia che verrà proposta a tutti i dipendenti.  “Nella prima tornata si è avuto il problema di coloro cui rimaneva 3 o 4 anni alla pensione che non aveva diritto all’offerta mentre ora anche essi rientrano in essa”, ha dichiarato Velibor Vukasinovic, direttore della Jat.

Nella prima tornata su 1300 dipendenti della compagnia di bandiera serba hanno accettato il rpogramma sociale solo in 90, un numero nettamente inferiore alle 3-500 unità considerate in esubero. Per questa operazione il governo serbo ha reso disponibili 6,5 milioni di euro che dovrebbero corrispondere alle liquidazioni di circa 400 persone.

Alla riunione di oggi del consiglio di amministrazione della Jat presenzierà anche Dane Kondic, prossimo amministratore delegato della Air Serbia, la quale dovrebbe sostituire la Jat per il primo ottobre,

(Akter, 12.08.2013)

air serbia

 

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top