Jankovic rassegna le dimissioni e si candida alle presidenziali

Sasa Jankovic, sino ad oggi il difensore civico serbo, ha annunciato ieri, 7 febbraio, le sue dimissioni e la decisione di presentarsi come candidato alle prossime elezioni presidenziali.

“Ho deciso di candidarmi al fine di risollevare lo scopo dell’istituzione di presidente e per essere un garante che servirà i cittadini, e non un uomo”, ha dichiarato Jankovic ai giornalisti, incontrandoli in Pionirski Park a Belgrado.

Prevedendo per se stesso una vittoria, Jankovic ha confermato di aver ricevuto sinora il sostegno da parte di otto partiti e movimenti, e di confidare nell’appoggio futuro da parte di tutti coloro i quali hanno adottato il sistema di valori alla base della garanzia del rispetto dei diritti umani costituzionalmente fondato, da lui rappresentato sino a ieri.

Jankovic ha esortato la gente a esprimere la propria preferenza, sottolineando che la partecipazione rappresenta un fattore molto importante per stimolare le istituzioni a svolgere le proprie funzioni.

Interrogato sulla possibilità di sostenere Vuk Jeremic, nel caso in cui non fosse in grado di arrivare al secondo turno delle elezioni, Jankovic ha risposto che ognuno corre per vincere, e che si esprimerà in merito alla questione quando arriverà il momento. Ha inoltre puntualizzato che considera Jeremic certamente nel gruppo di candidati dell’opposizione, ma che, se avesse individuato in lui un pensiero politico simile lo avrebbe appoggiato sin da ora.

A proposito del suo lavoro fino ad oggi, l’ormai ex difensore civico si è dichiarato orgoglioso delle migliaia di casi risolti, ma anche di aver dimostrato che le istituzioni possono guadagnare la fiducia della gente e che “possono essere costruite”, non solo abbattute.

(Beta, 07.02.2017)

http://beta.rs/en/53703-sasa-jankovic-resigns-announces-presidential-bid

Un piccolo favore

Dal 2013 il Serbian Monitor offre gratuitamente ai suoi lettori una selezione accurata delle notizie sulla Repubblica di Serbia, un impegno quotidiano che nasce dal genuino desiderio di offrire un'informazione senza distorsioni su un paese troppo spesso vittima di pregiudizi e superficialità. Da novembre 2016 questo servizio viene proposto in inglese e in italiano, con sempre più articoli originali per offrire un quadro completo sull'economia, la politica, la cultura e la società del paese balcanico. Il nostro archivio è completamente gratuito, a disposizione di chiunque voglia conoscere il paese, studiarne specifici aspetti o esserne costantemente aggiornato. Questo progetto potrà proseguire solo grazie all'aiuto dei lettori, cui chiediamo un piccolo sostegno economico per continuare a garantire un'informazione sempre più ricca di contributi originali. Se apprezzate il nostro lavoro vi invitiamo a cliccare il tasto qui sotto

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... elezioni presidenziali
Tomislav Nikolic o Aleksandar Vucic: chi candiderà il SNS alle presidenziali?

Jeremic si candida alle elezioni presidenziali

Chiudi