Investitori italiani e olandesi a Kula: 500 nuovi posti di lavoro

Due società italiane e una olandese stanno attualmente costruendo fabbriche nella zona industriale di Kula. Seveplantha quasi portato a termine la costruzione del suo impianto, mentre Euroin e Calzedonia completeranno i loro in primavera.

Tutte e tre le fabbriche dovrebbero impiegare 500 lavoratori. La Seveplant Company, che produce piantine e opera sotto la società olandese Verbweek, sta attualmente costruendo un impianto commerciale, di produzione e di stoccaggio.
Le aziende italiane Euroin e Calzedonia ultimeranno i propri impianti di produzione rispettivamente a marzo e aprile di quest’anno. Il produttore di calzature, Euroin impiegherà 150 lavoratori quando la fabbrica sarà finita, mentre Calzedonia, uno dei principali produttori di lingerie al mondo, prevede di assumere 300 nuovi lavoratori.
“La Serbia è l’ideale per la produzione di sementi perché noi, nei Paesi Bassi, non abbiamo abbastanza spazio per tale produzione. Il comune di Kula dispone di una terra di alta qualità e di un clima eccellente per questo tipo di produzione. Inoltre, l’esperienza, il lavoro e il morale delle persone che lavorano qui sono piuttosto alti”, ha dichiarato Adri Verbeek, proprietario dell’azienda olandese.
Attualmente Seveplant produce tre milioni di piantine di frutta su 110 ettari di terreno e ha 90 lavoratori stagionali, con 50 di questi lavoratori in procinto di ottenere un impiego a tempo indeterminato grazie ai 23,7 milioni di dinari di sussidi del governo vojvodinese.
Euroin possiede già impianti di produzione a Ugrinovci, vicino a Belgrado, e a Feketic in Vojvodina. Calzedonia ha acquistato due ettari di terreno e sta costruendo la sua terza fabbrica in Serbia. Il marchio italiano possiede già la fabbrica di Fiorano a Sombor e la fabbrica di Gordon a Subotica. Il progetto, inoltre, è quello di stimolare principalmente l’occupazione femminile presso lo stabilimento di Kula.
(Vecernje Novosti, 15.01.2018)

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... investimenti esteri, Italia, Kula, lavoro, occupazione
stipendio
Stipendio medio: adottata nuova metodologia di calcolo

ondaplast
L’italiana Ondaplast arriva a Subotica

Chiudi