Investimenti per 180 milioni di euro nell’industria automobilistica

Dopo la notizia che le aziende Rivian e InoBat apriranno le loro filiali in Serbia, il Ministero dell’Economia ha annunciato una serie di investimenti nell’industria automobilistica che sono stati appaltati a dicembre e che dovrebbero creare oltre 400 nuovi posti di lavoro in quattro località.

Il Ministero ha dichiarato che gli investimenti a Stara Pazova, Novi Sad, Jagodina e Surdulica daranno lavoro a un totale di 420 persone e che il valore complessivo degli investimenti ammonterà a 180 milioni di euro. Secondo l’annuncio, questi progetti sono sostenuti anche dal Ministero dell’Economia.

La Nidec Electric Motor Serbia sarà quella che investirà di più – 93 milioni di euro entro il 2026. L’azienda produce parti elettroniche per gli autoveicoli e la sua fabbrica ha la sede a Novi Sad.

Il più piccolo dei cinque investimenti annunciati sarà invece destinato alla costruzione di un impianto di produzione degli attuatori a Jagodina. L’investitore è Schiebel Components e l’investimento ha un valore di 2 milioni di euro.

Inoltre, Muehlbauer Automation costruirà un nuovo stabilimento che produrrà macchine per batterie e celle a combustibile a Stara Pazova (un investimento di 29,5 milioni di euro) e Knauf Insulation produrrà materiali isolanti a Surdulica (un investimento di 17 milioni di euro).

Nel gennaio 2023, il Ministero dell’Economia avvierà la realizzazione congiunta di progetti di investimento con le società AKU Italia Srl (Milotex d.o.o.), Flammat doo, Natura Trade (terzo reinvestimento) e Don Don d.o.o. (secondo reinvestimento).

(Bloomberg Adria, 26.12.2022)

https://rs.bloombergadria.com/biznis/investicije/17802/180-miliona-evra-ide-u-ovih-pet-investicija-u-srpsku-auto-industriju/news/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top