Investimenti esteri diretti: Serbia tra i cinque paesi più attraenti

La Serbia continua a rappresentare una destinazione attraente per gli investimenti e, secondo la Banca nazionale di Serbia, quest’anno gli investimenti esteri diretti (IDE) ammontano a 1,8 miliardi di euro, esattamente come l’anno precedente.

Tale importo costituisce il 5,4% del PIL nazionale, rendendo la Serbia uno dei paesi leader della regione. Nei primi nove mesi di quest’anno, le entrate da investimenti esteri diretti (IDE) sono state pari a 1,3 miliardi di euro.

La maggior parte degli investimenti sono stati effettuati in progetti nel settore delle infratrutture, energetico, nell’industria alimentare, e nel settore dell’abbigliamento e accessori.

“Gli investitori stranieri in genere mantengono il profitto generato in Serbia e re-investono in progetti esistenti o futuri. Così, nei primi nove mesi del 2016, hanno generato 384 milioni di euro in profitti e re-investito 438 milioni. Ciò che convince gli imprenditori stranieri a reinvestire i loro profitti è il migliore ambiente imprenditoriale, nonché migliori prestazioni macroeconomiche e le previsioni per la nostra economia “.

Secondo un sondaggio condotto da Ernst&Young, la Serbia è uno dei 5 paesi più attraenti in termini di investimenti diretti esteri in Europa.

Inoltre il sondaggio assegna alla Serbia il secondo posto per quanto riguarda il numero di nuovi posti di lavoro creati in seguito ad IDE. I risultati di quest’anno hanno dimostrato che, nel 2015, la Serbia ha registrato una crescita del 108% di nuovi posti di lavoro. Questi risultati spingono il paese al secondo posto nella lista dei primi 10 paesi che hanno creato il maggior numero di posti di lavoro come conseguenza di IDE.

Infine, nel 2015 sono cresciuti in Serbia gli investimenti nel settore industriale, il che ha determinato un doppio aumento del numero di nuovi posti di lavoro rispetto all’anno prima.

(Vecernje Novosti, 05.12.2016)

http://www.novosti.rs/vesti/naslovna/ekonomija/aktuelno.239.html:638402-Srbija-medju-top-5-drzava-za-ulaganja

Un piccolo favore

Dal 2013 il Serbian Monitor offre gratuitamente ai suoi lettori una selezione accurata delle notizie sulla Repubblica di Serbia, un impegno quotidiano che nasce dal genuino desiderio di offrire un'informazione senza distorsioni su un paese troppo spesso vittima di pregiudizi e superficialità. Da novembre 2016 questo servizio viene proposto in inglese e in italiano, con sempre più articoli originali per offrire un quadro completo sull'economia, la politica, la cultura e la società del paese balcanico. Il nostro archivio è completamente gratuito, a disposizione di chiunque voglia conoscere il paese, studiarne specifici aspetti o esserne costantemente aggiornato. Questo progetto potrà proseguire solo grazie all'aiuto dei lettori, cui chiediamo un piccolo sostegno economico per continuare a garantire un'informazione sempre più ricca di contributi originali. Se apprezzate il nostro lavoro vi invitiamo a cliccare il tasto qui sotto

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top