Investimenti dalla Svizzera a un miliardo di euro

La vice ambasciatrice della Confederazione svizzera in Serbia Polin Mentone ha dichiarato a Svilajnac che gli investimenti elevetici in Serbia sono raddoppiati negli ultimi tre anni fino a raggiungere il miliardo di euro.

Circa 150 imprese elvetiche hanno investito in Serbia, con una predominanza di piccole e medie imprese, ha inoltre ricordato la Mentone in occasione della firma del contratto per l’apertura della fabbrica di componenti meccaniche di precisione “PM Tehnik” nella zona industriale Veljko Polje vicino a Svilajnac.

“L’arrivo della “PM Tehnik” e del suo direttore Mike Kugler è la dimostrazione che la Serbi aoffre eccellenti condizioni per i nuovi investimenti, eccellenti infrastrutture che si vedono anche nella zona industriale, una forza lavoro istruita e buoni collegamenti con la Svizzera, elemento molto importante per le esportazioni”, ha detto la Mentone, la quale ha sottolineato che la Svizzera ha molte imprese ad alta tecnologia e che “La Svizzera ha un’economia forte grazie al fatto di essere distribuita su piccoli centri, come lo è Svilajnac, città che ha una forte diaspora in Svizzera e quindi è stato anche naturale investire qui”.

La “PM Tehnik” produrrà componenti per i sistemi ferroviari, occuperà 50 lavoratori a fronte di un investimento di 2 milioni di euro.

Il sindaco Milanovic ha dichiarato che si tratta di una bella giornata per Svilajnac, pronta ad accogliere altri investitori che assumeranno persone con buoni stipendi.

Nella stessa zona industriale gli ospiti hanno visitato la fabbrica “Tri Stan Fresh”, che ogni hanno produce e vende cinque milioni di vasetti di cetrioli sottoaceto, e la Panasonic, che garantisce 390 posti di lavoro.

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top