Interessi turchi sulla Yumko di Vranje

La società turca Jagemezler doel, la quale opera anche in Macedonia, è intenzionata ad acquistare la Yumko, una delle più grandi industrie tessili del sud della Serbia, che ha sede a Vranje.

Attualmente la Yumko si trova in una fase di ristrutturazione e, dalla seconda metà di gennaio, i dipendenti sono in stato di sciopero. “Da settembre 2013 stiamo negoziando con il management. Abbiamo ricevuto una loro lettera di intenti e da allora siamo sempre in contatto reciproco con lo scopo di raggiungere un accordo concreto, soprattutto per quanto concerne l’interesse dei dipendenti”, ha dichiarato il sindaco di Vranje, Zoran Antic. Il quale ha inoltre aggiunto: “La società turca opera anche a Stip, in Macedonia, e vuole espandere il proprio business acquistando altri impianti di produzione”.

Secondo quanto afferma Antic., le impressioni emerse dall’incontro con la compagnia turca sono positive. Di questa potenziale cooperazione le autorità di Vranje hanno informato il Ministero dell’economia e l’Agenzia per le privatizzazioni, visto che lo Stato è il proprietario maggiore della Yumko. Il quotidiano Novosti scrive che gli investitori turchi vogliono acquistare la fabbrica e tenersi i lavoratori con maggiore esperienza. Il sindaco ha sottolineato che la priorità della città sarà quella di proteggere gli interessi della Yumko e dei suoi quasi 1.700 dipendenti.

SRB-Vranje---Jumko-proizvod

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top