Instagram sempre più popolare in Serbia

Si stima che nel 2019 circa 5 milioni di cittadini serbi abbiano utilizzato i servizi digitali sui loro telefoni cellulari. Tali servizi sono ugualmente utilizzati da uomini e donne, la maggior parte giovani e utenti postpaid di Telenor, che sono anche più soddisfatti dei servizi e della rete rispetto agli utenti di altri operatori; sono i risultati di sondaggio della società “TMG Insights”, parte del grande gruppo internazionale “Kantar”.

Viber è il più utilizzato, e lo cita il 77% degli intervistati nell’ultimo trimestre del 2019. Facebook è secondo (68%), seguito da Instagram (59%), poi Facebook Messenger (59%) e WhatsApp (55%). La crescita maggiore alla fine del 2019 (rispetto al primo trimestre del 2018) è stata registrata da Instagram (+18%), WhatsApp (+13%) e Viber (+10%).

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

La metà dei cittadini intervistati legge le notizie attraverso le applicazioni dei giornali sui telefoni cellulari, mentre mappe, applicazioni per la navigazione e il turismo sono utilizzate da poco meno di un terzo degli utenti. Il numero di persone che guardano i programmi TV su un telefono cellulare è in aumento, così come il numero di coloro che giocano, mentre un numero estremamente elevato di cittadini utilizza un pc o un portatile, quasi l’80%. Le console dei giochi (ad es. Playstation, Nintendo Wii, Xbox)  vengono utilizzate da circa il 6% degli utenti, mentre gli smartwatch (ad es. Apple, Pebble, Samsung Galaxy) sono utilizzati dal 3% dei cittadini.

Sebbene solo una piccola percentuale di cittadini disponga di dispositivi e servizi digitali all’avanguardia, come elettrodomestici intelligenti, dispositivi di realtà virtuale, bracciali intelligenti o simili, in Serbia questo numero aumenta di mese in mese.

Istraživanje: Instagram sve popularniji u Srbiji

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Facebook, Instagram, Serbia
Lo stipendio netto medio a novembre è stato di 56.331 dinari

Grenell: “Buon segno i nuovi collegamenti ferroviari tra Kosovo e Serbia”

Close