Ingorghi stradali sulle strade che portano a Montenegro, Macedonia e Bulgaria

Il tempo di attesa ai valichi di frontiera con l’Ungheria è compreso tra 1 e 1,5 ore, al confine montenegrino l’attesa è di 1,5 e 2 ore, e al confine croato tra i 30 e i 60 minuti. Se scegli Presevo ​​per uscire dalla Serbia l’attesa è di un’ora, mentre per entrare nel paese si attendono 30 minuti.

Il traffico è molto più denso sulle strade che portano verso Montenegro e sulle autostrade che portano in Bulgaria e Macedonia.

Il grande afflusso di turisti e il gran numero di stranieri che attraversano la Serbia è il motivo per cui il tempo di attesa ai valichi di frontiera è così lungo. Nelle ultime 12 ore, 35.000 persone hanno attraversato il confine di Presevo. In determinati momenti della giornata, il tempo di attesa era compreso tra 60 e 90 minuti.

Il traffico è molto più rilassato sulle due sezioni che si stanno costruendo nelle vicinanze, che appartengono al segmento meridionale del Corridoio 10, e uno a 8 km dal confine di Presevo.

La direzione della polizia di frontiera ha annunciato che al momento dell’attesa al valico di frontiera di Horgos (sia in entrata che in uscita dal paese) è di circa un’ora. Al valico di frontiera di Backi Vinogradi, uscendo dal paese, si attende 1,5 ore.

Il tempo di attesa al valico di frontiera di Gostun, sul confine montenegrino-serbo, è di un’ora e mezza, e al valico di frontiera di Sid è di due ore.

A Batrovic, sul confine croato-serbo, il tempo di attesa per entrare in Serbia è tra i 30 ei 60 minuti, e i veicoli aspettano circa un’ora per uscire dalla Serbia, vicino a Sid.

Il tempo di attesa per entrare in Serbia alla traversata di Sremska Raca è di circa un’ora, mentre i camion devono attendere fino a quattro ore per uscire dalla Serbia alla traversata di Batrovci.

Secondo le ultime informazioni ottenute dall’azienda Strade della Serbia, il tempo di attesa presso la stazione di pedaggio vicino a Stara Pazova, sull’autostrada Novi Sad-Belgrado, è di circa 15 minuti.

(https://vesti-online.com/Vesti/Ekonomija/705739/Srbija-rob-krupnog-kapitala)

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in autostrada
velocità
Al via il sistema di controllo della velocità in autostrada

Aktor: ingenti anticipi, ma poco lavoro sull’autostrada
Close