Infrastrutture autostradali: stipulato accordo con impresa cinese

La settimana scorsa il governo ha adottato una conclusione sull’adozione di un accordo commerciale per progettare e costruire la strada E-763 – sezione Preljina-Pozega.

L’accordo è stato firmato tra il governo serbo, le imprese pubbliche Roads of Serbia e la China Communications Construction Company Ltd.

L’obiettivo del contratto è quello di “definire le modalità di finanziamento della costruzione di questa parte dell’autostrada, per consentire il pieno completamento del progetto Belgrado-Sud Adriatico”, la cui lunghezza totale è di 258 chilometri, ha annunciato il governo.

Un memorandum d’intesa sulla cooperazione nell’ambito di questo progetto, relativo alle sezioni Preljina-Pozega e Pozega-Boljare, è stato firmato a Pechino nel mese di maggio tra il governo serbo e la China Communications Construction Company Ltd, in occasione del Forum per la cooperazione internazionale.

L’autostrada Belgrado-Sud Adriatico costituisce una via di connessione tra Serbia e Montenegro, vale a dire tra Belgrado e il Sud Adriatico, mentre da una prospettiva più ampia, collega Romania, Serbia, Montenegro e Italia.

L’autostrada E 763, chiamata Corridoio 11, va da Timisoara, attraverso Vrsac, Belgrado, Cacak, Pozega, Podgorica fino a Bar, dove si trova un collegamento marittimo attraverso il mare Adriatico fino alla città di Bari.

La costruzione dell’autostrada E763 è effettuata in conformità alla Strategia di sviluppo ferroviario, stradale, fluviale, aereo e trasporto intermodale nella Repubblica di Serbia dal 2008 al 2015.

(In Serbia, 10.11.2017)

https://inserbia.info/today/2017/11/china-fund-stretch-belgrade-south-adriatic-highway/

http://www.koridor10.rs/en/belgrade-south-adriatic

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top