Inflazione a gennaio al 6,4%

I prezzi al consumo in Serbia sono aumentati del 6,4% su base annua a gennaio, dopo un aumento annuale del 7,6% a dicembre, ha dichiarato lunedì l’Ufficio statistico.

Su base mensile, l’indice dei prezzi al consumo della Serbia (CPI) è cresciuto dello 0,3% a gennaio, dopo l’aumento dello 0,1% a dicembre, ha dichiarato l’ufficio statistico.

Nel gennaio 2024, i maggiori aumenti di prezzo rispetto all’anno precedente sono stati registrati nei servizi sanitari, con un incremento del 9,7%. Seguono a ruota i servizi di ristorazione e alberghieri, con un aumento del 9,6%, e le attività ricreative e culturali, che hanno registrato un aumento dell’8,6%. Inoltre, i costi relativi all’abitazione, all’acqua e all’energia sono aumentati dell’8,4%. I prezzi delle attrezzature e della manutenzione domestica sono aumentati dell’8,2%, mentre l’abbigliamento e le calzature hanno registrato un incremento del 7,4%. I prodotti alimentari e le bevande analcoliche hanno registrato un aumento dei prezzi del 7,2%, mentre i prezzi di alcolici e tabacco sono aumentati del 6,4%.

Su base mensile, i prezzi di alloggio, acqua ed energia sono aumentati del 4,7% a gennaio, i servizi di ristorazione e alberghieri del 4,6% e i servizi sanitari del 4,2%.

(Biznis i Finansije, 20.02.2024)

https://bif.rs/2024/02/u-januaru-u-srbiji-inflacija-64-odsto/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top