Indette le elezioni parlamentari e comunali per il 3 aprile

Il Presidente della Serbia, Aleksandar Vučić, ha annunciato ieri le elezioni parlamentari straordinarie in Serbia per il 3 aprile e ha approvato il decreto sullo scioglimento del parlamento, che entra in vigore al momento della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.

In precedenza, il presidente dell’Assemblea Nazionale, Ivica Dačić, aveva firmato la decisione sulle elezioni dei consiglieri nelle giunte di città e comuni, sempre per il 3 aprile, che coinvolgeranno le municipalità di Bor, Belgrado, Arandjelovac, Smederevska Palanka, Lucani, Medvedja, Bajina Basta, Doljevac, Kula, Kladovo, Majdanpek e Secanj.

“La campagna politica e le attività elettorali inizieranno dopo l’entrata in vigore di questa decisione, nonché le procedure da parte delle commissioni repubblicane o municipali, il che significa già da stasera”, ha affermato Dacic. All’inizio di marzo, 90 giorni prima della scadenza del mandato del Presidente della Repubblica, saranno indette anche le elezioni presidenziali per il 3 aprile.

https://biznis.rs/vesti/parlamentarni-i-lokalni-izbori-raspisani-za-3-april/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top