Independent American Film Festival a Belgrado dal 13 al 16 settembre

L’American Independent Film Festial si svolgerà presso il Dom Omladine, a Belgrado, dal 13 al 16 settembre. Il Festival inizierà ufficialmente con la proiezione del film “The Miseducation of Cameron Post”, un dramma adolescenziale diretto da Desiree Akhavan e scritto da Cecilia Frugiuele.

Il film ha vinto il Sundance Film Festival di quest’anno e vede protagonisti giovani e emergenti come Chloe Moretz, Steven Hauck e Quinn Shephard.
Il film è ambientato nel 1993 quando una adolescente Cameron (interpretata da Moretz) viene catturata sul sedile posteriore di un’auto con la reginetta del ballo e mandata in un centro di cura, in una zona remota, chiamata God’s Promise. Mentre è sottoposta a discutibili terapie di conversione gay, fa amicizia con alcuni ragazzi residenti lì, mentre fingono di seguire il processo e aspettano di essere rilasciati.

Vuoi aprire una società in Serbia in pochi giorni? Clicca qui!

L’edizione di quest’anno del Festival IndieBelgrade si svolge sotto lo slogan “From Independent Film to the Oscar” e conterrà sei prime al Dom Omladine della più recente produzione dell’American Independent Film, che gareggerà per un Grand Prix. Il Festival parla di film socialmente impegnati che trattano argomenti importanti, spesso difficili, e mostreranno i film che sono già stati proiettati in prestigiosi festival mondiali, dicono gli organizzatori.

Il rinomato regista, Alexander Payne, con doppio premio Oscar (che ha diretto film come “Nebraska”, “The Descendants” e “All About Schmidt”) sarà l’ospite d’onore del Festival. Riceverà l’Indie Icon Award e farà una sessione di domande e risposte con il pubblico di Belgrado sul suo viaggio da un film indipendente agli Oscar, sabato 15 settembre, seguito da una proiezione speciale di uno dei suoi film.

Il festival Indie Belgrade è organizzato dal Dom Omladine e Super Films Int. con il supporto della Città di Belgrado, del Ministero della Cultura e dell’Informazione della Repubblica di Serbia e dell’Ambasciata degli Stati Uniti a Belgrado.

Hristina Hadzihalalabus e Radoslav Pavkovic hanno selezionato i film da mostrare al Festival, mentre Dragan Nikolic è l’editore del programma del Festival.

https://www.blic.rs/kultura/vesti/pobednik-sandensa-na-festivalu-nezavisnog-americkog-filma-u-beogradu/874fsxy

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... cinema, dom omladine, festival
Neno Belan riporta i “Diavoli” a Belgrado

Dunav Film Fest a Smederevo

Chiudi