Incentivi per altri 6 investitmenti in Serbia

Il Ministero dell’economia e l’azienda “Lear Corporation” hanno stipulato il contratto per l’erogazione degli incentivi per la realizzazione del progetto di investimento della costruzione di una fabbrica per la produzione di cavi per automobili a Novi Sad. Per la realizzazione di questo progetto saranno assunti 2.000 operai a tempo indeterminato nei prossimi tre anni.
 
L’investimento di “Lear Corporation” ammonterà a 14,3 milioni di euro.  Questa azienda serba sarà parte del gruppo che opera nel settore dei sistemi elettro-distributivi per i migliori brand mondiali degli autoveicoli. Negli ultimi tre anni il gruppo “Lear Corporation” ha avuto un fatturato di 17 miliardi di dollari, mentre attualmente assume130.000 persone.
 
Il governo serbo ha adottato una delibera sulla donazone degli incentivi per sette nuovi investimenti, tra i quali è anche l’azienda “Lear Corporation”, il che consentirà l’apertura di almeno 6.042 nuovi posti di lavoro. Inoltre, il governo ha autorizzato il ministro dell’economia Zeljko Sertic a firmare i contratti con gli investitori.
 
In base a questi contratti gli investitori si sono impegnati a pagare oltre 532,1 milioni di euro per gli stipendi lordi dei loro dipendenti. 
 
I progetti di investimento includono la costruzione di nuove linee di produzione oppure investimenti in brownfield a Novi Sad, Vranje, Arandjelovac, Prokuplje, Belgrado, Indjija e Nis.
 
Le aziende con i quali il Governo ha stipulato il contrato sugli incentivi sono le seguenti: “Lear Corporation”, “Weibo-Group”, “Banja Komerc Bekament”, “Leoni WCS”, “SR Technics Services”, “IGB AUTOMOTIVE COMP” e “Aster textile”. Tutte operano nel settore della produzione dell’attrezzatura elettrica, dei sistemi elettro-distributivi, dei materiali per l’edilizia, nonchè nell’industria tessile e produzione dei pezzi di ricambio e manutenzione di aeromobili.
 
Nei prossimi tre anni, il Governo serbo con 26,5 milioni di euro degli incentivi sosterrà questi sette investimenti.
 
(eKapija, 21.12.2015.)
 

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top