Inaugurato il Parco scientifico e tecnologico di Novi Sad

La prima fase di costruzione del Parco scientifico e tecnologico di Novi Sad, destinato alla facoltà di Scienze tecniche, è stata completata. È un progetto congiunto del governo della Serbia e del governo provinciale, sostenuto dalla città di Novi Sad e dalla stessa facoltà.

Il progetto ha un valore di 26 milioni di euro ed ieri è stato inaugurato da rappresentanti della Provincia, della città, della facoltà e della Banca europea per gli investimenti, nonché dalla Premier Ana Brnabic, la quale ha ricordato che la Serbia fino al 2014 non aveva nessun Parco, mentre ora entro la fine del mandato del governo ce ne saranno quattro: a Belgrado, Novi Sad, Nis e Cacak, nonché un’intera rete di centri per le start-up.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

“Volevamo avere una trasformazione della società basata sull’innovazione, sull’imprenditoria pubblica per dare un futuro migliore alle nuove generazioni. Nel 2014 non avevamo nessuna programmazione nelle scuole, un decennio fa i genitori la richiedevano al governo. Non avevamo nemmeno internet nelle scuole. Ora, entro la fine di questo mandato, tutte le scuole avranno una connessione internet obbligatoria. Ci sono tutti i presupposti perché le infrastrutture vengano usate dal futuro governo in questa direzione di sviluppo della società”, ha affermato la Brnabic.

Il Parco scientifico e tecnologico di Novi Sad è un edificio intelligente e verde che avrà molteplici significati e collegherà scienza e industria, sarà all’avanguardia nel campo delle tecnologie dell’informazione e dei progetti per le start-up.

“Grazie alla promessa mantenuta di posa della prima pietra nell’ottobre 2016, oggi abbiamo una struttura di nuova costruzione di 30.000 metri quadrati; di questi già 10.000 metri sono a disposizione di 3.000 studenti e 400 tra professori, docenti e assistenti della Facoltà di Scienze Tecniche che possono sin da ora usare le più moderne tecnologie di lavoro”, ha dichiarato il presidente della Provincia Igor Mirovic.

https://www.b92.net/biz/vesti/srbija.php?yyyy=2020&mm=01&dd=29&nav_id=1648254

Photo credits: “Tanjug/JAROSLAV PAP”

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... Ana Brnabic, Novi Sad
Prime misure per ridurre l’inquinamento in Serbia; sussidi per l’acquisto di auto elettriche, rimboschimenti…

La Brnabic a Davos incontra i rappresentanti della “Siemens” e della “Philips”

Chiudi