Inaugurata la fabbrica della società tedesca “B+B Thermo-Technik GmbH” a Subotica

Il Presidente provinciale, Igor Mirovic, ha inaugurato oggi la fabbrica della società tedesca “B+B Thermo-Technik GmbH” a Subotica che produrrà sensori termotecnici; come annunciato impiegherà 100 lavoratori e l’investimento sarà di un milione di euro.

La società opera in Germania dal 1984 e ha stabilimenti di produzione in Olanda, Cina e Hong Kong, oltre a Subotica.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

“Le fabbriche che vediamo oggi, qui nella zona industriale di Subotica, sono i simboli della cooperazione economica con Paesi di tutto il mondo. Siamo pronti per nuovi investimenti diretti nelle zone che abbiamo costruito e attrezzato nella regione autonoma della Vojvodina. Miriamo a mantenere il tasso di disoccupazione al di sotto dell’8%”, ha affermato Mirović. “Come ha affermato il Presidente, la Germania è leader negli investimenti nel territorio della Vojvodina, e questo è molto importante per noi, sia per l’impiego del nostro personale sia per la tecnologia fornita dalle aziende tedesche”.

“Finora gli investimenti tedeschi hanno raggiunto i 1,4 miliardi di euro e attualmente ci sono circa 50 aziende tedesche che impiegano più di 60.000 lavoratori nel nostro Paese, 22.000 dei quali nella nostra regione”, ha sottolineato Mirović.

Il sindaco di Subotica, Bogdan Laban, ha affermato che anche quest’anno si sta progredendo nel rafforzamento della cooperazione economica con la Germania e ha ringraziato tutti gli investitori che stanno investendo a Subotica, perché oggi già 6.000 lavoratori lavorano nella zona industriale.

Il direttore di “B+B Sensor Solutions”, Daniel Spehar, ha invece rimarcato come dal suo arrivo abbia visto molte opportunità di business e gli sia stata data l’opportunità di incontrare giovani molto preparati, per cui il piano è di spostare le linee di produzione dalla Cina alla Serbia.

All’apertura della fabbrica c’erano anche il consigliere del Presidente della Repubblica di Serbia per l’economia, Jorg Heskens, e il primo segretario e capo della sezione di cooperazione economica dell’Ambasciata della Repubblica federale di Germania, Leonie Reimers.

https://www.kurir.rs/vesti/srbija/3349827/otvorena-fabrika-nemacke-kompanije-bb-thermo-technik-gmbh-u-subotici

Photo credits: “Pokrajinska Vlada”

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... B+B Thermo-Technik GmbH, Germania, Igor Mirovic
Germania e Francia discutono di nuove regole: partenariato con la Serbia anziché adesione all’UE?

Il deficit commerciale estero della Serbia cresce del 17%

Chiudi