In Serbia il più basso livello di democrazia dal 2006

Il “Democracy Index” del 2020, pubblicato dalla rivista britannica “Economist”, ha valutato la democrazia in Serbia con un punteggio medio di 6,22, che è il punteggio più basso dal 2006, cioè quando è stato creato l’Indice.

La Serbia è di nuovo nella categoria delle “democrazie carenti”, al 66° posto, e il calo del punteggio medio rispetto all’anno precedente è di 0,19, che è il calo più grande in un anno dal 2006, secondo il nuovo rapporto dell’Economist Intelligence Unit (EIU), che conduce ricerche e analisi.

Il rapporto “In sickness and in health?” comprendeva 167 Paesi, valutati su 60 indicatori in cinque categorie: processo elettorale e pluralismo, funzionamento del governo, cultura politica democratica e libertà civili.

I Paesi sono divisi in quattro categorie: “democrazie piene”, “democrazie carenti”, “regimi ibridi” e “regimi autoritari”, e sono classificati da 0 – regimi autoritari, a 10 – piena democrazia.

La Serbia ha ricevuto un totale di 6,22 punti (su un massimo di 10), che è inferiore al rapporto dell’anno scorso quando aveva un punteggio di 6,41, anche se ha mantenuto lo stesso 66° posto nella classifica, davanti a Paraguay e Sri Lanka, e dietro a Lesotho e Indonesia.

Tra i Paesi della regione, Slovenia, Croazia, Serbia e Albania sono classificati come “democrazie carenti”, mentre Bosnia, Montenegro e Macedonia del Nord sono valutati come “regimi ibridi”.

Davanti alla Serbia ci sono la Slovenia al 35° posto, la Croazia al 59°, e dietro Albania (71), Macedonia del Nord (78), Montenegro (81) e BiH (101).

Secondo il nuovo indice di democrazia, il calo si registra in tutta la regione dell’Est Europa, che include la Serbia, e il cui punteggio medio per il 2020 è sceso a 5,36 da 5,42.

I primi Paesi nella lista dell’Europa orientale sono l’Estonia, la Repubblica Ceca e la Slovenia. La Croazia è 10°, Romania 11°, Serbia 12°, Albania 13°, Macedonia del Nord 14°, Montenegro 17° e Bosnia 20°.

https://www.danas.rs/politika/indeks-demokratije-ekonomista-srbija-dobila-najnizu-prosecnu-ocenu-od-2006-godine/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... Democraxy Index, democrazia, Serbia
doing business
Nel 2020 sparito il 25% degli imprenditori in Serbia

Firmato il memorandum sul turismo tra Serbia e Grecia

Chiudi