In Serbia continua l’estrazione di rame e oro grazie al gruppo minerario cinese “Zijin”

Il gruppo minerario cinese “Zijin Mining Group” ha annunciato che in sei mesi due delle sue società in Serbia hanno estratto un totale di 98.000 tonnellate di rame e 122.000 once d’oro. Secondo i rapporti, la miniera di rame-oro di Čukaru Peki in Serbia è il progetto più redditizio dello stesso gruppo.

I risultati a Čukaru Peki fino alla metà del 2022 sono di 53.000 tonnellate di rame estratto e 82.000 once d’oro. Per la società “Srbija Zijin bakar”, si afferma che “l’aggiornamento tecnico della fonderia sarà completato presto”, riferisce “Tanjug”. Contemporaneamente a questi progetti, l’estrazione sotterranea nella miniera di Jama procede secondo i piani.

https://www.politika.rs/scc/clanak/515436/U-Srbiji-za-pola-godine-iskopano-98-000-tona-bakra-i-122-000-unci-zlata

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top