In Serbia arriva “Amber Alert”: un grande aiuto per i bambini scomparsi

Il Ministro dell’Interno, Aleksandar Vulin, e il presidente della Fondazione “Amber Alert Europe”, Frank Hoen, hanno firmato ieri a Belgrado un Memorandum d’intesa, che migliorerà notevolmente le attività nel campo della ricerca dei bambini scomparsi.

“La sicurezza di ciascuno dei nostri cittadini è una delle priorità del Ministero dell’Interno, soprattutto la sicurezza dei nostri bambini. Nel mondo in cui viviamo, in un mondo pieno di sfide, in un mondo in cui non puoi mai essere sicuro di aver fatto di tutto per salvare i più piccoli e cari, l’iniziativa di “Amber Alert” è preziosa e importante”, ha affermato il Ministro della polizia, Vulin, durante la firma del Memorandum.

Lo stesso Ministro ha detto di essere grato ad “Amber Alert” per l’opportunità offerta di imparare gli uni dagli altri, attraverso vari corsi di formazione, di riconoscere le migliori pratiche e di utilizzare l’esperienza di altre forze di polizia e di altre organizzazioni per migliorare le capacità della Serbia quando si parla di ricerca di bambini scomparsi.

Secondo Vulin, non c’è niente di più tragico della scomparsa di un bambino, e quando ciò accade, si prega lo Stato, la società, Dio di farlo tornare presto a casa. “Questo è un altro modo di dire a quelli che amiamo di più che sono al sicuro e qualunque cosa accada, sanno che c’è questo strumento, meccanismo, opportunità per riportarli al loro posto, alle loro famiglie, dove sono al sicuro e amati”. Il Ministro ha sottolineato che il Ministero dell’Interno è assolutamente impegnato nella lotta per l’incolumità di ciascun cittadino, soprattutto nella lotta per l’incolumità di ciascun bambino.

Photo credits: “Pixabay, ST/P.Divac”

https://www.republika.rs/vesti/drustvo/343226/amber-alert-srbija-bezbednost-dece

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top