In ottobre previsto il censimento della popolazione in Serbia

“Il censimento della popolazione, delle famiglie e delle abitazioni in Serbia si terrà dal 1° al 31 ottobre e, per la prima volta quest’anno i dati saranno inseriti in moduli elettronici utilizzando i laptop”, ha detto Snezana Lakcevic, vicedirettrice dell’Ufficio di statistica della Repubblica (RZS).

“La base giuridica per lo svolgimento del censimento è la Legge sul censimento della popolazione, delle famiglie e delle abitazioni del 2022. Tale legge è stata preceduta dalla legge adottata nel febbraio 2020 secondo la quale il censimento era previsto per l’aprile 2021, cosa poi impossibile da fare a causa della pandemia. Nel prendere la decisione di posticipare il censimento, siamo stati guidati dalle raccomandazioni dell’ONU, ma anche dalle esperienze e dai piani dei Paesi europei che utilizzano il metodo tradizionale del censimento, ma soprattutto dal parere della nostra Unità di crisi”, ha dichiarato la Lakcevic.

“Avere un censimento tradizionale significa formare persone che vadano porta a porta e riportino le risposte in moduli (elettronici o cartacei). Così, il 1° ottobre inizierà la realizzazione sul campo del censimento e 15.000 esperti entreranno nelle case e raccoglieranno i dati attraverso delle interviste. Ogni censimento, e l’ultimo in Serbia è stato nel 2011, è una miniera d’oro di dati e un’eredità per il futuro”, sottolinea la stessa.

Gli affittuari non devono preoccuparsi

Snezana Lakcevic dice che negli anni precedenti c’era paura tra le persone che vivevano come affittuari. “Per noi è importante dove vive la persona, non dove è registrata. Il messaggio è per tutti, proprietari e affittuari degli appartamenti, che non devono preoccuparsi. I dati del censimento sono solo a fini statistici. Il trattamento dei dati personali avviene nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali”. Per i minori di 15 anni le risposte sono fornite dai genitori, adottivi o tutori. Dai documenti è necessario solo prendere il codice fiscale, i dati sono protetti e la riservatezza è garantita.

https://www.kurir.rs/vesti/drustvo/3911243/od-1-do-31-oktobra-nas-ceka-popis-stanovnistva-prosle-godine-je-bio-odlozen-zbog-pandemije-a-sada-ima-jedna-bitna-novina

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top