In confortante calo i numeri del COVID

Se si confrontano i lunedì delle ultime quattro settimane, non solo il numero di casi registrati di COVID-19 sta diminuendo, ma anche la percentuale di infetti sta calando rispetto a quelli testati, il che è incoraggiante.

Il numero di casi confermati di infezione da coronavirus in Serbia, lunedì 15 marzo, era di 4.634, su 15.265 persone testate, una percentuale del 30,3%.

Una settimana dopo, su 14.474 testati i positivi erano 4.769, e quindi la percentuale di persone infette era balzata al 32,9%. Successivamente i numeri hanno iniziato a calare.

Pertanto, il 29 marzo c’erano 4.516 nuovi casi di coronavirus, il 32% dei 14.079 testati. Una settimana dopo, sono state registrate altre 3.706 persone infette, ovvero il 26,5% delle 13.974 testate.

Ora i numeri sono ancora più bassi, 2.965 nuovi positivi, cioè il 23,3% dei 12.767 testati. La speranza è quindi che l’attuale ondata di epidemia in Serbia abbia preso una traiettoria discendente e che ci saranno sempre meno positivi nei prossimi giorni.

Dobre vesti: Opada broj zaraženih u odnosu na testirane

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top