In arrivo misure per contrastare la nuova ondata dell’epidemia

L’epidemiologo Branislav Tiodorović ha dichiarato che l’Unità di crisi per la soppressione dell’epidemia da coronavirus si sta preparando a rafforzare le misure anti epidemiologiche. Alla notizia che nelle ultime 24 ore sono stati confermati 752 nuovi casi di infezione, Tiodorović ha affermato che era previsto poiché tutte le misure sono state praticamente “eliminate”, sebbene siano ufficialmente in vigore.

“Tutti si sono rilassati ed è giunto il momento che tutti capiscano che vanno rispettate le misure che non sono mai state abolite: mascherina, distanza fisica e disinfezione. Occorre ora estrema attenzione e serietà, e bisogna prepararsi all’inasprimento delle misure”, ha affermato l’epidemiologo.

Ciò potrebbe implicare la riduzione dell’orario di lavoro delle strutture di ristorazione, come nel caso del Montenegro, della Grecia, della Macedonia, massimo fino alle 22 o 24. “E per gli assembramenti valuteremo quanto ridurre, forse da 500 a 200 persone al massimo”, ha concluso Tiodorović.

Priprema se pooštravanje mera u Srbiji

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top