In aereo da Kraljevo a Vienna e Salonicco tre volte a settimana

Un servizio aereo regolare per Vienna e Salonicco sarà istituito presso l’aeroporto civile “Morava” dal 1° dicembre. Grande gioia tra i cittadini, dopo decenni di attesa, per la decisione del governo serbo, pubblicata sulla Gazzetta ufficiale, di lanciare voli regolari dall’aeroporto “Morava” di Ladjevci, non lontano da Kraljevo (Serbia Centrale).

Secondo questa decisione, dall’aeroporto internazionale tra le città di Cacak e Kragujevac, il servizio aereo di linea sulla rotta Kraljevo – Vienna – Kraljevo sarà istituito dal 1° dicembre di quest’anno fino al 31 dicembre 2021. La seconda linea Kraljevo – Salonicco sarà invece attiva dal ​​10 marzo del prossimo anno e opererà fino al 15 ottobre, quindi di nuovo nello stesso periodo anche nel 2021. Gli aerei dovrebbero volare nella capitale austriaca e nel porto greco dell’Egeo tre volte a settimana.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

“Come annunciato dal Presidente Vucic durante il giorno di “Vidovdan”, durante l’apertura ufficiale dell’aeroporto civile “Morava”, il traffico aereo regolare è stato istituito non appena tutte le procedure necessarie sono state completate. La promessa è stata mantenuta e dal 1° dicembre i residenti di Kraljevo e delle città vicine potranno viaggiare velocemente, comodamente e in sicurezza, a prezzi convenienti, prima a Vienna e poi a Salonicco. Ci saranno anche voli regolari verso altre destinazioni”, afferma Predrag Terzic, sindaco di Kraljevo.

L’aeroporto militare di Ladjevci, nella valle della Morava occidentale, fu costruito nel 1967 e nel 2001 è stata lanciata un’iniziativa ufficiale per cambiarne il suo status in misto, cioè aeroporto militare-civile. I lavori di conversione sono iniziati nel 2008 e l’apertura ai voli civili è stata data il 28 giugno di quest’anno.

“L’aeroporto “Morava” è di grande importanza per i distretti di Raska, Morava e per tutta la Serbia centrale. I turisti di tutto il mondo potranno ora venire più facilmente nella nostra zona, visitare Vrnjacka Banja, Goc, Kopaonik, Zlatibor, vedere i vicini monasteri di Zica e Studenica e la fortezza medievale Maglic, ma sarà più facile anche per la nostra gente, sia uomini d’affari che normali cittadini, viaggiare all’estero” ha concluso il sindaco.

http://www.novosti.rs/vesti/naslovna/ekonomija/aktuelno.239.html:824106-TRI-PUTA-NEDELJNO-Avionom-iz-Kraljeva-do-Beca-i-Soluna

Photo credits: “Tanjug”

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in aeroporto, Kraljevo, Morava, Salonicco
L’aeroporto di Morava vicino a Kraljevo sarà aperto al traffico civile il 28 giugno

Dacic
Dacic: “Stato del Kosovo”? Scordatevelo!”

Close