Il 60% delle imprese serbe ha generato profitti nel 2016

Quasi il 60% delle imprese in Serbia hanno registrato profitti nel 2016.

Inoltre, 14 settori economici diversi hanno generato profitti nel loro complesso, tra cui grandi, piccole e medie imprese e società pubbliche.

E’ quanto ha dichiarato Ruzica Stamenkovic, dell’Agenzia Business Register, intervenendo nel corso di una conferenza stampa relativa al lancio della pubblicazione “Dichiarazioni sulle operazioni aziendali nel 2016”. Stamenkovic ha inoltre affermato che, a causa degli sviluppi positivi nell’ambiente economico serbo, l’attività economica nel 2016 è cresciuta del 28,4%.

Questo, a sua volta, ha permesso di superare i rischi operativi attuali e, per le società, di generare risultati finanziari 3,4 volte migliori rispetto all’anno precedente, in cui ammontavano a 229,3 miliardi di dinari.

Stamenkovic rileva inoltre che nel 2016 le imprese pubbliche hanno generato profitti cresciuti del 61% rispetto al 2015. Inoltre, la capacità finanziaria dell’economia serba è cresciuta del 6,3%, mentre le attività commerciali sono aumentate del 6%.

Le passività (o il capitale preso in prestito) hanno registrato una lieve crescita del 4,6%, un trend positivo in relazione al prestito a fronte del capitale proprio.

“I tassi di indebitamento, di liquidità, di solvibilità e di redditività si stanno muovendo in direzione positiva e sono notevolmente migliorati, ma non appaiono sufficienti per rimediare alla situazione finanziaria dell’economia serba, in sofferenza da anni”, osserva Stamenkovic.

(Vecernje Novosti, 08.06.2017)

http://www.novosti.rs/vesti/naslovna/ekonomija/aktuelno.239.html:669466-Pozitivno-poslovalo-60-odsto-privrednih-drustava-u-2016-godini

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top