Imprese indonesiane interessate ad investire a Cacak

L’Ambasciatore indonesiano in Serbia, Harry Kandou, ha rivelato che una compagnia proveniente dal suo paese sarebbe interessata a costruire un complesso industriale su larga scala a Cacak.

A questo fine, l’impresa starebbe procedendo alla ricerca di un appezzamento di terreno dotato delle infrastrutture necessarie e dell’estensione di circa 250 ettari.

Nel corso di una conferenza stampa, l’ambasciatore ha anche dichiarato che ci sono buoni margini per instaurare, nell’ambito di un progetto comune, una cooperazione tra gli investitori indonesiani e le autorità del comune di Čačak. 

Dopo aver incontrato diversi imprenditori locali e i funzionari della città, Kandou ha ribadito l’interesse del suo paese nel valutare ulteriori investimenti e nel collaborare con la comunità imprenditoriale serba.

“Ho scelto di venire qui perché Čačak è una città dotata di un forte potenziale economico per le nostre aziende che hanno già investito in Inđija e Kovin“, ha sottolineato l’Ambasciatore, ricordando di aver messo a disposizione borse di studio per gli studenti di Čačak a condizione che frequentino corsi di alta formazione in Indonesia per un periodo di almeno sei mesi, e ha invitato gli studenti a contattare l’ambasciata indonesiana a Belgrado.

Il sindaco di Cacak, Milun Toorović, ha espresso la speranza che possa crearsi un clima favorevole e proficuo di collaborazione tra le imprese indonesiane e Čačak, aggiungendo che numerosi imprenditori provenienti da Cacak sono stati invitati alla Fiera del Commercio di Jakarta nel mese di ottobre.

(N1, 2016/09/21)

http://rs.n1info.com/a195279/Biznis/Indonezani-traze-zemljiste-za-industrijski-centar-u-Srbiji.html

Un piccolo favore

Dal 2013 il Serbian Monitor offre gratuitamente ai suoi lettori una selezione accurata delle notizie sulla Repubblica di Serbia, un impegno quotidiano che nasce dal genuino desiderio di offrire un'informazione senza distorsioni su un paese troppo spesso vittima di pregiudizi e superficialità. Da novembre 2016 questo servizio viene proposto in inglese e in italiano, con sempre più articoli originali per offrire un quadro completo sull'economia, la politica, la cultura e la società del paese balcanico. Il nostro archivio è completamente gratuito, a disposizione di chiunque voglia conoscere il paese, studiarne specifici aspetti o esserne costantemente aggiornato. Questo progetto potrà proseguire solo grazie all'aiuto dei lettori, cui chiediamo un piccolo sostegno economico per continuare a garantire un'informazione sempre più ricca di contributi originali. Se apprezzate il nostro lavoro vi invitiamo a cliccare il tasto qui sotto

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top