Imprenditori italiani interessati alla Vojvodina

Gli imprenditori italiani dalle regioni Lombardia e Friuli-Venezia Giulia hanno mostrato l’interesse  a investire a Vojvodina, ha comunicato oggi il Fondo per il sostegno degli investimenti a Vojvodina, dopo la visita di potenziali investitori di queste regioni.

Sono state presentate le opportunità di investimento nel settore metalmeccanico, elettronico, poi nel settore delle tecnologie informatiche e nella produzione dei prodotti di plastica.

Il Fondo, con il sostegno dell’Asssociazione degli imprenditori “Assolombarda” e del Consolato serbo a Milano, ha tenuto una serie di incontri con i rappresentanti delle societa’ italiane in Lombardia presentando le opportunità di investimento  a provincial di Vojvodina ai membri dell’incubatore “Polo Tecnologico” il quale al suo interno ospita un grande numero delle societa’ dalla provincia di Pordenone, nella regione Friuli Venezia Giulia.

Alla presentazione c’erano anche i rappresentanti della societa’ italiana “K314”, la quale recentemente si è insediata a Novi Sad ed attualmente sta attrezzando il capannone dove verranno prodotte e montate le piaste e le composizioni elettroniche. I rappresentanti di questa azienda  hanno sottolineato che le loro prime esperienze in Serbia sono positive ed hanno invitato altre societa’ italiane a prendere in considerazione questa regione come potenziale zona di investimenti. Durante questi incontri diverse societa’ hanno mostrato l’interesse ed e’ stato stipulato un accordo in base al quale i loro rappresentati presto visiteranno la provincia di Vojvodina.

(Blic, 28.11.2013)

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top