Il sistema camerale secondo il modello dei paesi sviluppati

Il presidente della Camera di Commercio serba, Milivoje Miletic dice che continuerà il lavoro del suo predecessore, ora ministro dell’economia, Zeljko Sertic, sottolineando che bisogna regolare il sistema camerale.

Milivoje Miletic, nominato presidente della Camera di Commercio di Serbia, dice che la regolamentazione del sistema camerale è possibile in accordo con le nuove leggi, usando i modelli di Austria e Germania. “Riteniamo che questi sistemi siano sufficiemente efficaci e che diano i risultati adeguati. É ben noto che questi paesi hanno sistemi camerali buoni”- dice Miletic, ospitando in TG di radiotelevisione serba.

Alla domanda se sosterrà le misure economiche che il governo intende implementare, Miletic ha risposto che questo pacchetto delle misure è il “passo necessario. Dobbiamo occuparci di più della produzione, non posssiamo vivere solo dalle transazioni finanziarie”- ha sottolineato Miletic.

Parlando della privatizzazione di 502 aziende in ristrutturazione, Miletic ha deto che la nuova legge è flessibile e che la soluzione non dovrebbe essere solo la vendita, ma anche la ricapitalizzazione, tenendo in considerazione che per 170 aziende non ci sono degli acquirenti interessati.

Il nuovo presidente della Camera di Commercio di Serbia afferma anche che gli imprenditori serbi sono pronti a sostituire i produttori europei sul mercato russo, però ricorda che la Serbia può rispondere solo a una piccola parte dei bisogni di Russia.

In tal senso, dice Miletic, il Centro di coordinamento e collaborazione con l’economia russa continuerà a dare tutte le informazioni necessarie agli imprenditori serbi.

(RTS, 24.09.2014)

Share this post

scroll to top
Read previous post:
Centro regionale dell’FBI a Belgrado?

Lidl costruisce a Stara Pazova il suo centro distributivo

Close