Il Sindacato chiede un nuovo contratto con la Fiat

Il presidente del sindacato indipendente dell’Associazione automobilistica Fiat di Kragujevac, Zoran Markovic, ha dichiarato per il giornale “FoNet” che dopo la recente dichiarazione del primo ministro Ana Brnabic secondo cui la società italiana rimarrà a Kragujevac, i dipendenti si aspettano un coinvolgimente maggiore dello Stato.

“Il sindacato e gli impiegati si aspettano che il Governo serbo e la Fiat raggiungano un accordo su un nuovo contratto il più presto possibile e infine lo mettano su carta per firmarlo”, ha detto Markovic. Il presidente del sindacato indipendente  ha dichiarato che al momento della firma di un nuovo contratto, per il sindacato e per i dipendenti, tre saranno le questioni più importanti per le quali attendono con ansia delle risposte.

“Per noi la cosa più importante è quanto verrà prolungato il contratto di base, quale sarà il numero di dipendenti e se saremo impegnati al cento per cento”, ha detto Markovic aggiungendo che “negli ultimi sette mesi, i dipendenti ogni mese hanno avuto un certo numero di giorni non lavorativi o ferie retribuite, e questo ha avuto un impatto negativo sui loro guadagni. Ciò provoca grande insoddisfazione tra i dipendenti, e quindi ci aspettiamo un nuovo modello e l’impegno al cento per cento di tutti i dipendenti dell’azienda”, ha affermato Markovic.

La fabbrica della Fiat a Kragujevac questa mattina ha rinnovato la produzione del modello Fiat 500 L dopo la terza sospensione del lavoro di quest’anno.

“Dopo sette giorni non lavorativi, ora ci sono due turni, che produrranno 410 auto al giorno. Speriamo che la produzione continui con questo ritmo nel prossimo periodo”, ha dichiarato Markovic.

(https://www.danas.rs/ekonomija/sindikat-trazi-novi-ugovor-sa-fijatom/ )

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Fiat
“La Fiat non produce per il magazzino, da domani di nuovo 410 automobili al giorno”

Ehitad non molla Air Serbia. Resta anche Fiat, con un nuovo contratto.

Close