Il Senato universitario annulla il dottorato di Siniša Mali

Il Senato dell’Università di Belgrado ha deciso all’unanimità di annullare il titolo di Dottore in Scienze al Ministro delle Finanze, Siniša Mali, ottenuto presso la Facoltà di Scienze dell’Organizzazione (FON).

Il Senato ha deciso, sempre all’unanimità, di consentire la ripetizione del procedimento di accertamento sul fatto se il dottorato di Sinisa Mali sia stato in gran parte un plagio, disposto con sentenza del TAR, e contestualmente ha annullato la precedente decisione del Comitato per l’etica professionale del dicembre 2019, secondo “FoNet”.

Il 12 dicembre 2019, il Senato aveva bocciato il diploma di dottorato di Siniša Mali, ma tale decisione era stata poi annullata dal tribunale amministrativo per motivi procedurali. Dopo che lo stesso ha intentato una causa, il tribunale amministrativo ha annullato la decisione e l’ha rimandata per una nuova decisione, quindi il Comitato per l’etica professionale si pronuncerà nuovamente.

Il rettore dell’Università di Belgrado, Vladan Đokić, ha dichiarato che l’Università, senza un’eventuale decisione del tribunale, non si occuperà più della questione del dottorato del Ministro delle Finanze. “Non vogliamo più occuparci di questo. E ce ne occuperemo solo se saremo costretti da una decisione del tribunale”, ha detto Djokic ai giornalisti dopo la sessione del Consiglio.

Đokić ha detto che c’è probabilmente la possibilità che Siniša Mali faccia ricorso contro la decisione odierna al tribunale amministrativo. Il Senato dell’Università di Belgrado è il più alto organo professionale dell’Ateneo e conta 46 membri: il rettore, quattro vicerettori tra i professori ordinari, 31 presidi di facoltà, quattro presidenti di gruppi più grandi, il presidente del Consiglio d’Istituto e cinque direttori di istituti scientifici. La decisione sul dottorato ha richiesto 24 voti dei membri del Consiglio.

https://www.glasamerike.net/a/srbija-ministar-finansija-univerzitet-finansije/6364803.html

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top