Il prossimo anno la nuova legge sulle imposte per la comunità freelance

L’Associazione per la tutela della Costituzionalità e Legalità (UZUZ) di fronte all’iniziativa “Ne uništavajte frilensere” (Non distruggete i liberi professionisti), ha valutato utile l’annuncio del Ministero delle Finanze, che le loro proposte saranno discusse il prossimo anno quando verrà preparata una nuova legge sull’imposta del reddito sulle persone fisiche.

L'”UZUZ” ha annunciato che il problema esistente interesserà un gran numero di famiglie e che l’annuncio dell’Amministrazione fiscale sulla riscossione retroattiva delle tasse metterebbe indiscutibilmente in pericolo l’esistenza di molte.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

“È ovvio oltretutto che l’amministrazione fiscale non ha la capacità di riscuotere tutte le tasse che non sono state riscosse negli ultimi 5 anni. È chiaro che la riscossione interesserebbe solo alcune parti della comunità freelance e avremmo un’applicazione diseguale della legge”.

Hanno sottolineato che è incontestabile che la legge debba essere applicata, ma per la sua non attuazione che dura da 5 anni, non sono responsabili solo coloro ai quali la legge si applica, ma anche coloro che sono tenuti ad applicarla.

“Dei negoziati per il raggiungimento di una soluzione adeguata sono l’unico modo per risolvere questo problema. Allo stesso tempo, crediamo che ci siano grandi possibilità che con un trattamento fiscale adeguato, la Serbia diventi un Paese che riconosce il potenziale del business online, che potrebbe diventare una significativa opportunità di sviluppo”, ha detto l'”UZUZ”.

Gli stessi hanno esortato i cittadini a continuare a firmare la petizione “Ne uništavajte frilensere” al fine di ottenere le 30.000 firme necessarie per proporre una nuova legge attraverso un’iniziativa dei cittadini.

“L'”UZUZ”, insieme all’Associazione dei liberi professionisti e degli imprenditori e al team “Kreni-Promeni” proporranno alcune soluzioni fiscali che dovrebbero essere accompagnate da modifiche alla legge”, afferma il comunicato.

https://novaekonomija.rs/vesti-iz-zemlje/frilenseri-prinudna-naplata-poreza-je-nesprovodiva-pregovori-jedino-re%C5%A1enje

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top