Il prezzo del caffè salirà tra l’8% e il 20%

Il gruppo Atlantic, che possiede i marchi di caffè Doncafe, Grand, Bonito e C, il che lo rende praticamente l’unico azionista rilevante nel mercato del caffè tradizionale, aumenterà i prezzi del caffè dal 1° luglio dall’8 al 20 per cento, a seconda del marchio.

Il gruppo Atlantic ha informato la Commissione per la tutela della concorrenza in merito al previsto aumento dei prezzi del caffè.

Come spiegazione per l’aumento dei prezzi, il gruppo Atlantic ha citato “l’aumento del prezzo del caffè crudo nel mercato azionario globale”, osservando che l’azienda opera “in un ambiente in cui le materie prime e i servizi sono costosi e nel caso del caffè, ciò è dovuto principalmente a un cattivo raccolto, problemi logistici con il trasporto marittimo,  la scarsa disponibilità di caffè sul posto e il coinvolgimento di vari fondi in borsa”.

Il fondatore e comproprietario della catena di vendita al dettaglio Gomex, Goran Kovačević, ha affermato di ritenere che la maggior parte delle catene di vendita al dettaglio non modificherà i propri margini sul caffè, ma applicherà il margine esistente al nuovo prezzo base.

Atlantic aveva precedentemente aumentato il prezzo del caffè nel dicembre 2022, tra l’11 e il 15%, a seconda della marca.

In precedenza, Strauss Adriatic, acquisita da Atlantic Group nel marzo 2024, ha aumentato i prezzi dei suoi marchi di caffè dal 15 al 20% nell’agosto 2022.

 (Vreme, 13.06.2024)

https://vreme.com/ekonomija/kafa-poskupljuje-od-1-jula-za-osam-do-20-odsto/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top