Il presidente della Repubblica Nikolić polemico sulla vicenda dei “Vigneti di Vrsac”

Secondo il Presidente della Repubblica Serba, Tomislav Nikolić, le accuse sulla cessione alla Cina della azienda vinicola “Vršac Vinyards“, mosse dall’ex ministro Mlađan Dinkić, oltre a essere prive di fondamento sono state diffuse intenzionalmente alcuni giorni prima della visita in Cina del presidente serbo per creare tensione.

Un tempismo che al presidente Nikolić, in una dichiarazione alla stampa, è apparso assolutamente sospetto: “All’ex ministro Dinkić andrebbe chiesto chi ha venduto l’azienda, chi ha fornito tutti gli elementi per il contratto e perché tutti gli aspetti controversi siano stati tenuti nascosti fino ad un paio di giorni prima del mio viaggio in Cina”.

“Stiamo concentrando le nostre energie- ha continuato il presidente della Repubblica – per creare ottime relazioni con molte nazioni del mondo, ed è spiacevole, di fronte ad un partner cinese, che lo stato non concluda un accordo precedentemente concordato”.

B92 (03/12/2013)

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top