Il premier italiano condanna gli attacchi alla KFOR in Kosovo – Vučić incontra gli ambasciatori del Quint

Il Presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha espresso la sua “più ferma condanna” per l’attacco contro la Kosovo Force (KFOR) guidata dalla NATO durante gli scontri tra manifestanti dell’etnia serba e polizia kosovara nel nord del Kosovo, in cui sono rimasti feriti 41 peacekeepers, tra cui i 14 soldati italiani.

Quello che sta accadendo è assolutamente inaccettabile e irresponsabile”, ha dichiarato la Meloni e ha aggiunto: “Non tollereremo altri attacchi”. La Meloni ha invitato tutte le parti coinvolte a fare “un passo indietro immediato per contribuire all’allentamento delle tensioni”.

Nel frattempo, il ministro degli Esteri e vice primo ministro italiano, Antonio Tajani, ha chiamato il presidente serbo Aleksandar Vucic e il primo ministro kosovaro Albin Kurti per chiedere la fine immediata di “ogni violenza e provocazione”. “Il Kosovo e la Serbia devono dare piena attuazione agli accordi che hanno firmato con la facilitazione dell’Unione Europea. La violenza è inaccettabile. L’Italia vuole contribuire a raggiungere presto una soluzione sostenibile nel nord del Kosovo”, ha dichiarato.

Le truppe di pace della KFOR sono rimaste ferite lunedì in scontri con manifestanti serbi che cercavano di impedire ai sindaci di etnia albanese eletti il 26 aprile di entrare in carica.

Oggi il presidente serbo Aleksandar Vucic ha incontrato a Belgrado gli ambasciatori dei Quintupli Paesi (Stati Uniti, Gran Bretagna, Francia, Germania, Italia) e il capo della delegazione dell’Unione Europea (UE) in Serbia.

All’incontro hanno partecipato anche il ministro della Difesa serbo, Milos Vucevic, e il capo di Stato maggiore delle Forze armate serbe, il generale Milan Mojsilovic, ha riferito la TV di Stato serba (RTS).

Martedì Vucic incontrerà anche gli ambasciatori della Russia e della Cina.

Lunedì sera il Presidente serbo ha invitato i serbi del Kosovo settentrionale a non entrare in conflitto con la NATO e i Paesi del Quint e la comunità internazionale a “far ragionare” il Primo Ministro del Kosovo Albin Kurti.

(Vreme, Euronews, 30.05.2023)

https://www.vreme.com/vesti/djordja-meloni-neprihvatljiv-napad-na-kfor/

https://www.euronews.rs/srbija/politika/88897/zavrsen-sastanak-vucica-sa-ambasadorima-zemalja-kvinte/vest

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top